Il miglior gioco strategico su iPad!

Registrazione all'offerta Hearthstone: Heroes of Warcraft
    
Banner Hearthstone: Heroes of Warcraft

    Presentato per la prima volta durante il Penny Arcade Expo del marzo 2013, Hearthstone è uscito da una lunga fase di test soltanto un anno dopo. A questo punto potremmo dire di cercarlo sugli scaffali dei migliori negozi di videogiochi ma in realtà una delle caratteristiche principali - e più entusiasmanti - del gioco è il fatto di essere free to play. Il cuore delle carte Per scaricarlo e giocarlo non si paga assolutamente nulla e nessun contenuto è bloccato o nascosto dietro la maschera delle microtransazioni: quest'ultime sono presenti, ma totalmente opzionali e perfettamente ignorabili. Si tratta sicuramente del punto di forza di Hearthstone che ha attirato così un pubblico ben più ampio di quello di nicchia che gioca i Collectible Card Game (CCG) abbracciando anche - e soprattutto - i fan di Warcraft, il brand a cui si ispira il gioco nella sua interezza. Nel caso non abbiate mai sentito parlare di Hearthstone - o dei CCG in generale, come Yu-gi-oh! e Magic the Gathering - vale la pena fare un piccolo ripasso sulle meccaniche di gioco. Per approfondirle vi suggeriamo di leggere la mini guida per neofiti che abbiamo pubblicato qualche settimana fa, ma in buona sostanza Hearthstone permette di sfidare una serie di avversari controllati dal computer e altri giocatori umani in avvincenti partite a carte. Sul tavolo da gioco i duellanti possono schierare le carte pescate di turno in turno, purché rispettino determinate condizioni: quella più importante è il "mana" del giocatore, una risorsa che si ricarica e aumenta ad ogni turno e che le carte giocate consumano di volta in volta, limitando quindi il numero di azioni eseguibili per turno. Il cuore delle carte Lo scopo del gioco è sconfiggere l'avversario azzerando i suoi punti vita in modi diversi, per esempio attaccandolo direttamente o facendolo colpire dai nostri servitori, ovvero le carte che abbiamo schierato: alcune infatti, potranno essere giocate ogni turno finché non saranno eliminate a loro volta dall'avversario o dai suoi servitori. Considerando che il gioco vanta quasi quattrocento carte dai poteri più disparati e che ogni giocatore è rappresentato da un "eroe", ovvero un personaggio della saga di Warcraft che incarna le classi del famoso MMORPG ambientato nell'universo e che quindi dispone di abilità e meccaniche diverse, è chiaro che ogni partita si rivela un raffinato scontro d'astuzia che fa leva non solo sulla fortuna dei giocatori e sulle carte che pescano ma anche, e soprattutto, sulla loro capacità di prevedere le mosse dell'avversario, sulla costruzione del loro mazzo personalizzato e sulla pura e semplice tattica. Da questo punto di vista insomma, Hearthstone ci ha affascinato fin da subito proprio per la morbidissima curva di apprendimento proposta, che lo rende assolutamente adatto anche a chi non ha mai sfiorato un CCG, e anche per la fantasia e l'intelligenza con le quali è stata congegnata la maggior parte delle carte: il che permette di costruire un'infinità di mazzi diversi e di dilettarsi con le strategie più disparate. Ogni carta è descritta, sia testualmente sia visivamente, in modo chiaro e preciso, e basta una rapidissima occhiata per capire come funzionerà una volta schierata. Hearthstone è in definitiva un signor gioco di carte con il grande pregio di rivolgersi allo stesso modo sia ai neofiti del genere, che prenderanno subito la mano con le sue semplicissime regole, sia ai veterani che apprezzeranno senza alcun ombra di dubbio la qualità delle carte e delle loro possibili sinergie. Completamente gratuito e con microtransazioni irrilevanti, Hearthstone è un titolo che andrebbe provato anche soltanto quella singola volta che potrebbe diventare la prima di qualche decina - o centinaia - di partite.


    Registrazione all'offerta Hearthstone: Heroes of Warcraft Registrazione all'offerta Hearthstone: Heroes of Warcraft